venerdì 23 novembre 2012

se il buongiorno si vede dal mattino

Il concorso per 11.000 e rotti posti da insegnanti comincia così:
ci sono state 320.000 domande, ma molti di quelli che si sono iscritti l'hanno fatto pur non avendo i requisiti per l'accesso, in previsione di un bel ricorso.
Oggi, stava nel decreto, dovevano essere rese note le date, le sedi e le 3500 domande delle prove preselettive. Rimandato il tutto a martedì.

5 commenti:

  1. Cominciamo bene male.

    RispondiElimina
  2. A dire il vero in serata hanno detto che le prove saranno il 18 e il 19 dicembre. Bontà loro

    RispondiElimina
  3. ciò che mi preoccupa di più è che la maggior parte di quei 320.000 non ha nessun desiderio reale di fare l'insegnante, vuole solo il posto fisso.

    RispondiElimina
  4. Mi accodo alla Noisette. Ma anche coloro che hanno fatto domanda solo per fare ricorso dimostrano in effetti a priori quella consapevolezza e senso civico che si richiedono in partenza a un servitore dello Stato.

    RispondiElimina